jump to navigation

Generare Alte Vendite con un Mini-Sito; i tre segreti! 2012/11/29

Posted by Ivan Rizzo in Ebook, Fare Soldi Online, Guadagnare, Minisiti.
Tags: , , , , ,
trackback

Salve, internauta, in questo articolo voglio parlarti della potenza del mini-sito. Ti è mai capitato di trovare una pagina di vendita (sale letter) composta da un’unica pagina? Tipo questa di “Progetto Commissioni Revolution… Ebbene quello è un minisito!

Fino a pochi anni fa non si faceva molto uso di minisiti in Italia, in quanto non era una strategia particolarmente famosa, infatti deriva dagli Stati Uniti, invece negli ultimi anni sono sempre di più i marketer che li utilizzano. La forza del minisito sta proprio nell’essere composto da un’unica pagina, e se ben fatto è in grado di generare un alto tasso di vendite a lungo termine.

La potenza nel minisito è riposta nella massima cura dei dettagli, il visitatore infatti riceve tutte le risposte alle sue domande, è di facile navigazione ovviamente, ed infine ha come unico obiettivo l’acquisto del prodotto.

A tal proposito è bene che tu prenda atto di quest’ultimo beneficio, difatti uno dei problemi di molti siti e-commerce è che vendono decine di prodotti tutti insieme, sai tipo vetrina, strapieni di spot luccicanti (banner e roba simile), e tu stai lì che te ne vai in confusione perchè non sai a chi dare retta e probabilmente finisci con lasciare il sito senza acquistare. Questo succede perchè il sito ti ha distratto!

Invece il minisito preme la tua vista soltanto su un unico prodotto, hai dato un’occhiata al minisito di Progetto Commissioni Revolution? Non dirmi che non lo trovi attraente fin da subito e che non ti viene voglia di acquistarlo istantaneamente… io stesso che conosco questa strategia da anni sono subito rimasto ammaliato ed ho acquistato senza pensarci due volte.

Comunque tornando a noi, il minisito ti focalizza su un solo prodotto e quando arrivi alla fine c’è una singola cosa che puoi fare; acquistare o andartene! Come puoi ben capire il minisito è finalizzato unicamente all’acquisto di quell’unico prodotto dopo aver informato e motivato a dovere il futuro acquirente.

Non puoi pensare che un utente arrivi sul tuo sito e acquisti senza aver fatto leva sulle sue emozioni e senza averlo informato e rassicurato come si deve su i benefici o sulle garanzie. Fondamentalmente il grande segreto dei minisiti, sta appunto nel motivare, informare e rassicurare.

Questo è uno dei fondamenti dell’internet marketing arrivato direttamente dagli USA e può garantire un tasso di conversione (ROI) altissimo a dispetto di un sito normale che ti offre 100 prodotti nella stessa pagina.

Lo scopo del minisito quindi in definitiva è vendere il prodotto, ma io credo che abbia anche una seconda funzione, cioè quella di non perdere il visitatore, infatti se esso rimane colpito ma per qualche ragione non acquista, ben magari si salverà il tuo sito nei preferiti e ci tornerà la prossima volta, oppure ritroverà il tuo minisito in seguito e rivedendolo uno, due, tre volte, alla fine si deciderà all’acquisto.

Per questo proposito si può inserire un opt-in (acchiappanomi) per non perdere i potenziali clienti che non acquistano facendoli iscrivere ad una newsletter / mailing list, ma questo è un altro argomento di cui parlerò in altri articoli.

Quindi per finire è necessario focalizzare l’attenzione sul riuscire a colpire l’attenzione dei tuoi visitatori in modo che essi rimangano sulla tua pagina per approfondire, per poi portarlo all’acquisto con i benefici e le rassicurazioni.

Ricordati sempre che la gente compra con il cuore, cioè con le emozioni, e per far questo nel minisito dovrai far leva sulle emozioni elencando i benefici (cioè ad esempio un aiuto che può dare il prodotto che stai vendendo) con l’ausilio dei così detti bullet points, e non invece elecando i dettagli del prodotto, che si vanno inclusi, ma senza dar loro troppa importanza (con dettagli intendo le caratteristiche, tipo numero pagine, formato PDF, ecc…).

Beh sicuramente ora ti starai chiedendo però come crearlo sto benedetto minisito, beh hai tre soluzioni;

  1. Chiedi ad un amico esperto
  2. Ingaggia un webmaster a pagamento
  3. Te lo crei da solo!

Se ti conosco bene, probabilmente stai pensando alla terza soluzione perchè non hai amici webmaster (e chi li ha?), e non ti va di spendere centinaia e centinaia di euro per un webmaster, oppure ne trovi uno economico che poi magari ti crea una di quelle ciofeghe in flash che non vengono manco indicizzate dai motori di ricerca.

Per la terza opzione, cioè fartelo da solo a costo zero, chiaramente è rischioso perchè rischi di fare una roba amatoriale, il mio consiglio è di usare un programma HMTL gratuito come Nvu utilizzando dei minisiti già pronti, testati e funzionanti ad alta conversione, li puoi prendere dal sito Grafica Minisiti per poi personalizzarli con pochi click del mouse.

Mi rendo conto di aver allungato eccessivamente anche questo articolo, ma spero di esserti stato utile, se ti è piaciuto questo post condividilo e commentalo. =)

Ivan.

Guida consigliata: Guida Minisiti (video tutorial)

Annunci

Commenti»

1. Andrea Ravas - 2012/11/29

Grande articolo! Il minisito resta uno degli strumenti più potenti del business online.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: